Tags: , , , | Scritto da alessandro nasini il 7/30/2013 12:12 PM | Comments (0)

Lavate e tagliate i peperoni a strisce (solo peperoni rossi ben maturi) e fateli rosolare il olio abbondante e aglio fresco. Serve una padella antiaderente e fiamma viva. Quando vedere che i peperoni cominciano a brunire leggermente sui bordi, spengete la fiamma, aggiungete un bicchiere d'acqua fredda, della maggiorna secca e dell'origano secco. Coprite la padella e fate riposare per un'ora.

Quando sarà il momento lessate molto al dente degli elicoidali di Gragnano (tortiglioni o rigatoni, se non li trovate). Scolateli quando ancora sono troppo duri per mangiarli e continuate la cottura in padella, con i peperoni. Aggiungere via via dell'acqua di cottura della pasta per risottare. Un minuto prima di servire aggiungete in padella delle mandorle a filetti (ci stanno bene sia al naturale che appena tostate) ed una generosa grattata di pepe nero.

Comments are closed